Italian Angels for Growth

Tipologia di organizzazione:   Business Angels Network

Profilo dell’organizzazione
Italian Angels for Growth  nasce nel 2007 ad oggi conta circa 100 soci.
I Business Angel sono individui, tipicamente imprenditori, manager e professionisti, attratti dall’attività di investimento occasionale nel capitale di rischio di nuove o giovani aziende che abbiano un progetto imprenditoriale promettente.
L’aggregazione di Angel Investor in una organizzazione permette loro di condividere opportunità di investimento, rendere efficiente la selezione dei progetti più promettenti, avere all’interno del gruppo competenze specifiche su più comparti economico/industriali, effettuare due diligence approfondite con il concorso dei soci competenti nella materia trattata, distribuire i propri investimenti tra un maggior numero di iniziative riducendo l’impegno economico personale per ciascuna di esse ed avere la certezza dell’impegno di almeno un Angel competente in ciascuna azienda in cui investono.

Indirizzo    Via Vivaio, 24 - 20122 - Milano
Telefono   +39 02 76022952
Fax           +39 02 93664225
sito web   http://www.italianangels.net

Persona di contatto:
Giusy Cannone - gc@italianangels.net

Dimensioni dell’impresa target
Start-up e giovani aziende indicativamente da 0 a 2 milioni di euro € di fatturato in entrata e che permettano di arrivare almeno attorno ai 5-10 milioni di euro  di fatturato dal terzo al quinto anno.

Prodotti/Servizi/Investimenti
I Business Angel Essi, singolarmente competenti in uno o più campi specifici, una volta identificati progetti promettenti investono nel capitale di rischio di giovani aziende che operano nel loro campo di competenza, mettendo le proprie competenze ed esperienza a servizio dell’impresa massimizzandone le possibilità di successo.
I Business Angel, nel contribuire alla crescita delle aziende in cui investono, sono mossi sia da considerazioni economico/patrimoniali, sia da motivazioni di soddisfazione professionale e personale. Essi, disponibili a mantenere la loro partecipazione nel medio/lungo periodo, hanno il fine ultimo dichiarato di realizzare il proprio investimento tramite la cessione della loro interessenza con profitto.

Stadio di sviluppo della impresa target
  • seed
  • early stage
  • development capital (in coinvestimento con altri investitori)
Ambito geografico
  • Italia
  • Estero: investimenti anche in società estere geograficamente vicine all’Italia o particolarmente legate al mercato italiano
Preferenze di settore / settori principali di investimento: tutti

Investimento minimo  euro 300.000
Investimento massimo euro 800.000 con disponibilità a partecipare in co investimento fino a euro 2.000.000

< -- Torna all'elenco investitori